Untitled 1
Computer Union Srl - Tel. 010.417957 - info@computerunion.it
Responsive Flat Dropdown Menu Demo
Home Indietro  

I 40 anni di Word

Microsoft celebra i 40 anni di Word: le pietre miliari poste lungo la storia del wordprocessor e le novità alle quali l'azienda di Redmond sta lavorando.

Era il 25 ottobre 1983 quando Microsoft rilasciò la prima versione del suo wordprocessor WYSIWYG (What You See Is What You Get). Word, diventato poi parte integrante della suite Office prima e di Microsoft 365 in tempi più recenti, compie 40 anni e Microsoft ha voluto festeggiare la ricorrenza ripercorrendo brevemente la storia della fortunata applicazione.

word40.jpg


I primi anni ’80 erano l’età dell’oro dei personal computer: il PC IBM del 1981 è stato il primo in assoluto anche se Apple II (1977) fu tra i primissimi sistemi a portare l’informatica nelle mani degli utenti finali. Microsoft stessa ricorda Apple Lisa di inizio 1983, che da molti è ricordato come “il fallimento più influente della Mela“. Quell’epoca frizzante, che probabilmente non ha avuto paragoni nei decenni successivi, ha visto anche la nascita di sistemi come Atari 400/800 (1979), Commodore 64 e ZX Spectrum (1982), Amstrad CPC e Macintosh (1984), Amiga (1985).

Word, quali novità introdusse 40 anni fa
Quando Microsoft Word fu lanciato nel 1983, portò con sé alcune caratteristiche e innovazioni chiave che lo distinsero dagli altri software di videoscrittura dell’epoca. L’interfaccia utente, per esempio, faceva finalmente perno sull’utilizzo del mouse. Un approccio che rese il programma decisamente più intuitivo rispetto alle altre soluzioni che si affidavano esclusivamente ai comandi da tastiera.


Come abbiamo accennato nell’introduzione, inoltre, Word adottò subito un approccio WYSIWYG, che consentiva agli utenti di vedere in anteprima sullo schermo ciò che avrebbero poi ottenuto su carta, una volta inviato il documento alla stampante.

Rispetto ai concorrenti, inoltre, Word disponeva di funzionalità per la gestione di risorse grafiche e immagini, assicurava strumenti di formattazione avanzata, integrava addirittura un primo correttore ortografico. Per quanto riguarda le opzioni di stampa, Word dava modo di gestire l’aspetto dei documenti inviati alla stampante intervenendo sulle pagine e sulla loro disposizione.



Home  |  Condizioni di Vendita  |  Privacy  |  Cookies
nPress 2311  | Vetrina orizz  | Vetrina vert

Computer Union Srl
Via Molteni 34R 16151 Genova P.Iva/Cod Fisc: 03303930105 REA: GE-333201
Telefono 010-417957 / 6444929
Email: computerunion@computerunion.net

Spesa cofinanziata con le risorse del P.O.R. FESR Liguria
Spesa cofinanziata con le risorse del P.O.R. FESR Liguria 2014-2020

Orari Negozio dal lunedì al sabato ore 09:00-13:00 - 15:00-19:00
Orari Assistenza dal martedì al sabato ore 09:00-13:00 - 15:00-19:00

Sviluppato da EnnegiTech su piattaforma nPress 2303